La radio con arduino: il “fai da te” della telecomunicazione.

Prima dell’inizio dell’era digitale e della diffusione di internet, la radio creata con arduino era un’apparecchiatura molto diffusa, la quale costituiva un’attrattiva per gli appassionati di quell’epoca. Attualmente, invece, è stata un po’ messa da parte, a causa della nuova e progressiva evoluzione della tecnologia moderna. La sua realizzazione è diventata ad appannaggio dei soli radioamatori e di chi è realmente interessato a scoprire il mondo delle telecomunicazioni, attraverso delle sperimentazioni.
Sostanzialmente si tratta di un ricevitore radio auto costruito: da sempre ha rappresentato un pezzo da collezione, come fosse un classico tra chi è molto appassionato di elettronica.

Anche se ora – grazie ad internet – possiamo creare una web radio dalla cameretta, il poter realizzare una radio con le proprie mani è sicuramente una sfida molto affascinante.

Quindi, chi è particolarmente interessato al mondo dell’elettronica, di sicuro non avrà dimenticato i diversi lavori e progetti dei ricevitori radio che erano dotati anche di kit completo e si trovano disponibili sulle riviste dell’epoca.
L’idea e quindi il progetto di costruire una radio digitale con RDS “fai da te”, è essenzialmente costituita da cinque passaggi o moduli che sono: 

  • board Arduino Uno Rev.3 o successiva: si tratta di un board per rendere l’operazione di prototipo più veloce, cioè che può fornire delle ottime prestazioni, ma ad un prezzo molto ragionevole. In aggiunta si possono usare le svariate librerie integrabili con l’ambiente di sviluppo (IDE), rendendo più semplice lo sviluppo del software;
  • modulo radio: è un dispositivo molto economico che integra su uno stesso livello diversi componenti;
  • display LCD: per poter vedere lo stato attuale della radio, cioè su che stazione è sintonizzata, com’è il livello del segnale, le informazioni RDS, si è optato per l’utilizzo di un tradizionale display LCD a pezzi da due righe per sedici caratteri;
  • ricevitore a infrarossi che opera alla frequenza di 38 kHz costituito da: il pin segnale, indicato solitamente dalla lettera ‘S’. È uno dei due pin più esterni e indica il segnale di uscita dal sensore; poi c’è il pin per l’alimentazione positiva (VCC), e si trova in posizione centrale; poi c’è il pin di massa (GND).
  • telecomando a infrarossi: schiacciando ogni tasto del telecomando, questo corrisponde all’invio di un codice numerico su 4 byte, che dovrà essere tradotto dal ricevitore IR. Inoltre, se uno dei tasti viene schiacciato per lungo tempo, si invia automaticamente un carattere speciale composto da quattro byte. 

Costruire una radio con Arduino, i Passaggi

Per la costruzione della radio con arduino, si utilizza il chip Si4703 che ha al suo interno un processore digitale rivolto alla ricezione e alla decodifica delle informazioni RDS (ossia la Radio Data System), e delle informazioni RBDS (ossia la Radio Broadcast Data System). Questo processore riesce ad eseguire in maniera autonoma la decodifica di tutti quei simboli, riesce a sincronizzare i blocchi, esegue la pratica di individuazione degli errori e la conseguente correzione.

L’opzione RDS offre tantissime informazioni utili per il fruitore: innanzitutto qual è il codice identificativo della stazione che è sintonizzata in quel momento e altre notizie fornite dal collegamento radio in questione, come: il nome dell’artista o il titolo della canzone trasmesso in quel momento, oppure gli avvisi di vario tipo, il recapito telefonico o l’indirizzo di posta elettronica della stazione radiofonica.

Poter realizzare una radio con arduino, consente di avere a disposizione uno strumento che nasce dall’inventiva personale e da un processo di messa a punto manuale. Per avere le basi affinché tale realizzazione sia possibile, è necessario essere preparati con una base di argomenti di natura elettronica e di programmazione che sono fondamentali per mettere a punto questi prototipi. Chi si cimenta in questa realizzazione deve avere le competenze giuste per poterlo fare. 

Se quindi si decide di imparare come costruire una radio con arduino, sarà opportuno seguire un corso che consente ai fruitori di acquisire una buona padronanza nell’utilizzo del computer, una buona competenza di un editor test, con delle conoscenze in aggiunta delle basi di elettronica e di programmazione.

Per poter imparare attraverso un corso come avviene praticamente la costruzione della radio con arduino, occorre seguire il corso arduino che si troverà disponibile presso il centro di formazione MAC Formazione: una scuola di formazione professionale altamente all’avanguardia che attraverso il suo corso di specializzazione consentirà di prepararsi per imparare a costruire la radio con arduino.

Imparare a costruire una radio, in particolare un dispositivo di radio auto costruito, significa anche imparare a gestire il modulo radio, e quindi la comunicazione con arduino o qualunque altro microcontrollore. Ciò avviene attraverso il BUS I2C, cioè si tratta di uno standard di comunicazione di tipo seriale che si sviluppa su due fili: uno viene usato per la trasmissione dati, e sarebbe la SDA = Serial Data Line, mentre l’altro per la trasmissione del segnale di clock, ossia SCL= Serial Clock line. 

Con la costruzione della radio con arduino, in realtà si propone in sostanza la realizzazione di un ricevitore radio FM attuale, che sia al tempo stesso poco costoso, quindi che non comporti grosse spese dal punto di vista economico, ma anche in grado di fornire delle valide prestazioni.